SEGRETI TRASPARENTI

FORTUNATAMENTE GLI ITALIANI HANNO UNO SPICCATO SENSO DELLO HUMOR CHE CONSENTE LORO DI SOPRAVVIVERE IN UNO STATO DOVE SPESSO LE DICHIARAZIONI SONO VERAMENTE PARADOSSALI. SECONDO IL NOSTRO ATTUALE MINISTRO DEGLI INTERNI, I SERVIZI SEGRETI DOVRANNO ESSERE SOTTOPOSTI AD UNA RIFORMA CHE RENDA TRASPARENTE LE LORO ATTIVITA'.
NON STA INSIEME PER DEFINIZIONE IL BINOMIO TRASPARENTE – SEGRETO.
MA LA GAFFE NON HA FINE: LA VICENDA DEL RAPIMENTO DELL'IMAM ABU OMAR E DELLE MISURE DI CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI DUE ESPONENTI DEL SISMI ESEGUITE SU MANDATO DEL GIP DI MILANO E SU RICHIESTA DELLA PROCURA CHE INDAGA SUL RAPIMENTO DIMOSTRA COME ANCORA UNA VOLTA IN QUESTI ANNI LE MAGISTRATURE SIANO LE UNICHE VERE PROTAGONISTE DELLA VITA CIVILE ITALIANA.
A PARTE LA QUESTIONE SE SIA GIUSTO O MENO METTERE IN GALERA DUE UOMINI DEI NOSTRI SERVIZI SEGRETI (CHE SI PRESUME ABBIANO FEDELMENTE LAVORATO AL SERVIZIO DEL NOSTRO STATO) E METTERLI PUBBLICAMENTE ALLA GOGNA CON TANTO DI FOTO SE NON DI INDIRIZZO E NUMERO DI TELEFONO, DI FATTO BRUCIANDOLI A VITA ANCHE SE POI SARANNO SCAGIONATI (QUI VALGONO SEMPRE DUE CONCETTI: GARANTISMO E LAVARE I PANNI SPORCHI IN CASA), NON CI SEMBRA MOLTO LOGICO CHE LA MAGISTRATURA METTA IL BECCO SU QUESTIONI CHE CONCERNONO I SERVIZI SEGRETI, PROPRIO PERCHÉ TALI DOVREBBERO ESSERE. ALLORA DELLE DUE L'UNA: O ABOLIAMO I SERVIZI SEGRETI (UN PO' DIFFICILE FARLO…) OPPURE QUALCUNO HA SBAGLIATO NELLA GESTIONE DELLA VICENDA.
QUINDI UN APPOGGIO, SE NON ALTRO MORALE, AL SENATORE A VITA FRANCESCO COSSIGA NELLA VICENDA DEL RAPIMENTO DELL'IMAM ABU OMAR.

SEGRETI TRASPARENTIultima modifica: 2006-07-14T16:19:51+02:00da spazioliberal
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SEGRETI TRASPARENTI

Lascia un commento